La parrocchia di Gambarare

Puoi inviare materiale e/o suggerimenti a: lapiazzetta@gambarare.it

GRAZIE!!

La recita del Rosario in questo TEMPO PARTICOLARE…

Cari fratelli e sorelle, è ormai vicino il mese di maggio, nel quale il popolo di Dio esprime con particolare intensità il suo amore e la sua devozione alla Vergine Maria. È diventata una secolare tradizione, in questo mese, pregare il Rosario nelle case, in famiglia, presso dei capitelli o in chiesa; ma le restrizioni della pandemia ci hanno “costretto” a valorizzare, anche dal punto di vista spirituale, la dimensione domestica. Perciò ho pensato di proporre a tutti di riscoprire la bellezza di pregare il Rosario a casa nel mese di maggio facendovi anche delle proposte.

Lo si può pregare insieme, oppure personalmente; vedete voi a seconda delle situazioni, oppure valorizzando entrambe le possibilità. Vi propongo anche di leggere la preghiera alla Madonna scritta da Papa Francesco, che potrete pregare al termine del Rosario e che io stesso e gli altri sacerdoti reciteremo nel mese di maggio, spiritualmente uniti a voi. La allego a questa comunicazione così che venga messa a disposizione di tutti. Inoltre, vorrei affidarvi, a chi ne ha piacere, una piccola statua della Madonna affinchè sia itinerante di famiglia in famiglia e ognuno di noi, ma anche come comunità, possa sentirsi unito spiritualmente. La statua passerà di casa in casa in questo modo: una famiglia la riceve da chi l’ha avuta in casa sua il giorno precedente e la consegnerà alla famiglia che l’avrà il giorno successivo. Chi desidera vivere questo gesto o conosce qualche anziano che vorrebbe parteciparvi, può contattare direttamente me o don Riccardo o chiamare in canonica al numero 041-421088. Il giorno primo maggio, alle 20.00 presso il giardino di fronte alla Canonica, noi sacerdoti, iniziamo questo mese mariano pregando di fronte alla statua della Madonna che le Suore Agostiniane di Clausura di Mira Porte ci hanno affidato. L’occasione di questo segno, ci dia l’opportunità di rinnovare la nostra intenzione di preghiera al Padre, ogni volta che ci passiamo davanti. Nei giorni successivi dal lunedì al venerdì, noi sacerdoti, continueremo a pregare in Duomo il rosario alle 20.30. Il Giovedì sposteremo la recita del Rosario in giardino della canonica sempre alle 20.30 .            Don Dino